Sguardi Migranti – Cas Casilina

 

Sguardi migranti è una rubrica che raccoglie tracce audio e brevi articoli scritti dagli spettatori del Centro D’Accoglienza Straordinaria Casilina per richiedenti asilo, spettatori della stagione 2016/2017 del Teatro di Roma e di alcuni spettacoli del Teatro Studio Uno; sono restituzioni liquide che partono dalla visione degli spettacoli proposti all’interno del percorso di educazione civica e di apprendimento della lingua italiana per parlare poi liberamente dei temi trattati. Sono un costante avvicinamento di culture e di lingue di spettatori migranti, attori sociali in una Roma che fa fatica a riconoscersi e al tempo stesso a rinnovarsi.

Con l’idea che uno sguardo che cammina restituisca a ciò che vediamo ogni giorno un’accezione nuova. Con l’idea che le platea di un teatro possa essere luogo di confronto, di partecipazione attiva al dibattito culturale; con l’idea che uno spettacolo continui a parlarci e a far parlare in una o più lingue.


Biancaneve, dai fratelli Grimm ai Griot

Il 28 novembre 2017 al Teatro Biblioteca Quarticciolo è andato in scena Biancaneve, primo spettacolo di figura della storica compagnia Teatro del Carretto. Biancaneve è stata così la prima fiaba che ci siamo raccontati, e che poi abbiamo visto tra i burattini e la macchina scenica di Graziano Gregori e la … Continue reading

Poco prima di essere comunità. Video interviste a Carrozzerie | n.o.t

Iniziato il 23 Agosto a Carrozzerie | n.o.t. a Roma, JUST BEFORE THE FOREST è un laboratorio di teatro danza che porterà alla messa in scena dello spettacolo (8 e 9 settembre) ispirato dal libro La notte poco prima della foresta di Bernard-Marie Koltès, in un progetto che raduna italiani e … Continue reading

Just before the forest. In residenza a Carrozzerie n.o.t.

Da Carrozzerie n.o.t , il racconto della residenza artistica Just before the forest di Emanuela Serra da parte dei ragazzi del Cas Casilina.  Spettatori Migranti – Attori Sociali si confronta per la prima volta con uno sguardo sul processo creativo, e lo fa guardandosi un po’ anche allo specchio. Circa … Continue reading