Sguardi Migranti – Cas Casilina

 

Sguardi migranti è una rubrica che raccoglie tracce audio e brevi articoli scritti dagli spettatori del Centro D’Accoglienza Straordinaria Casilina per richiedenti asilo, spettatori della stagione  del Teatro di Roma; sono restituzioni liquide che partono dalla visione degli spettacoli proposti all’interno di un percorso interculturale e di apprendimento della lingua italiana per parlare poi liberamente dei temi trattati. Sono un costante avvicinamento di culture e di lingue di spettatori migranti, attori sociali in una Roma che fa fatica a riconoscersi e al tempo stesso a rinnovarsi.

Con l’idea che uno sguardo che cammina restituisca a ciò che vediamo ogni giorno un’accezione nuova. Con l’idea che le platea di un teatro possa essere luogo di confronto, di partecipazione attiva al dibattito culturale; con l’idea che uno spettacolo continui a parlarci e a far parlare in una o più lingue.


Ragazzi di vita. Intervista a Lino Guanciale

Spettatori Migranti al Teatro Argentina per l’adattamento teatrale del romanzo di Pier Paolo Pasolini.  Traccia audio. Secondo capitolo del progetto “Spettatori Migranti / Attori Sociali”. I beneficiari del Cas Casilina  si sono recati con l’insegnante di italiano e il fondatore di Teatro e Critica presso il teatro Argentina di Roma per … Continue reading

Aspettando una chiamata. E i documenti

«Tutti nella vita aspettano qualcuno o qualcosa». Aspettando una chiamata, al Teatro Studio Uno, è il primo spettacolo che il gruppo di Spettatori Migranti è andato a vedere. Il primo spettacolo, le prime frasi in italiano. Traccia audio.   “La Repubblica garantisce a tutti i cittadini il diritto al lavoro”: … Continue reading